Raffreddore, tosse, catarro… da cosa dipendono? Cosa si può fare?

Visto730ora

Praticamente nessuno di noi ogni anno sfugge ai virus respiratori, cioè quei numerosissimi virus che arrivano nel naso e provocano starnuti, naso chiuso, produzione di muco, un po` di tosse, a volte febbre e malessere generale. Del virus dell`influenza, poi, sappiamo tutto. Avere quindi questi sintomi è assolutamente normale, fisiologico, anche se fastidioso. I bambini, che hanno un sistema immunitario non perfettamente maturo, si ammalano più spesso, soprattutto se poi vanno al nido o alla scuola materna. Cosa fare? Poche cose, perchè tanto passa tutto da solo. Lavaggi nasali (perchè quando dormono non dovrebbero respirare con la bocca aperta), offrire liquidi, non forzare se non mangiano, in caso di pianto o dolore usare il paracetamolo o l`ibuprofene e controllare le condizioni generali. Nessuna medicina particolare è veramente utile. Ci vuole solo tanta pazienza (che oggi è difficile trovare).

Questa risposta ti è stata d'aiuto? Si / No

Questo sito utilizza i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza come nostro ospite. Se continui ad utilizzare questo sito si assume che accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi