Il mio bambino ha dei bozzetti al collo: cosa sono?

Visto697ora

Lungo il collo, dietro le orecchie, nella zona della nuca abbiamo le catene linfonodali, che non sono altro che delle piccole stazioni lungo il decorso dei vasi linfatici. Questi linfonodi svolgono principalmente una azione immunitaria e, durante le malattie febbrili, si gonfiano un pochino e diventano visibili o si palpano bene con le dita. L`esempio più classico è quando il bambino ha la tonsillite da streptococco beta emolitico di gruppo A; la gola fa male, c`è la febbre e si gonfiano i linfonodi posti proprio sotto gli angoli della mandibola. Quando i linfonodi si palpano bene, ma non fanno male e sono piccoli, non più grandi di una piccola oliva, non c`è motivo di preoccuparsi. Se invece diventano grandi come una nocciola o una noce, oppure si arrossano e fanno male quando vengono toccati, è bene farli vedere al pediatra.

Questa risposta ti è stata d'aiuto? Si / No

Questo sito utilizza i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza come nostro ospite. Se continui ad utilizzare questo sito si assume che accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi